Spett.le

Comune di____________                                                                                             Luogo_________, (data)

Servizio Tassa Rifiuti

Via___________,n.____

CAP______città____________

Oggetto: istanza rimborso TARI

Io sottoscritto/a(cognome e nome)_________________,nato/a a___________________ il_____________e residente in____________,Via_________________________n.___,CAP_________,Codice fiscale________________________,

Codice contribuente_______________

 PREMESSO CHE:

1) per l’anno 2017 ho ricevuto AVVISO DI PAGAMENTO TARI n._________(cfr. all. n.__) per l’importo complessivo di €______(euro_________) relativamente agli immobili di proprietà (appartamento, box e cantina) come da seguente dettaglio:

ubicazione immobile

Tipologia utenza

Superficie

 mq.

Numero

 componenti

Numero

bimestri

Importo TARI

 e Addizionale

 

Domestica

       
 

Domestica

       
 

Domestica

       

2) ho provveduto al pagamento del suddetto importo in due rate, la prima di €______con scadenza________ e la seconda di €_______con scadenza________(cfr. all. n._) [ho provveduto al pagamento del suddetto importo in un’unica rata con scadenza al______(cfr. all. n._];

3) per l’anno 2016 ho ricevuto AVVISO DI PAGAMENTO TARI n._________(cfr. all. n.__) per l’importo complessivo di €______(euro_________) relativamente agli immobili di proprietà (appartamento, box e cantina) come da seguente dettaglio:

ubicazione immobile

Tipologia utenza

Superficie

 mq.

Numero

 componenti

Numero

bimestri

Importo TARI

 e Addizionale

 

Domestica

       
 

Domestica

       
 

Domestica

       

4) ho provveduto al pagamento del suddetto importo in due rate, la prima di €______con scadenza________ e la seconda di €_______con scadenza________(cfr. all. n._) [ho provveduto al pagamento del suddetto importo in un’unica rata con scadenza al______(cfr. all. n._];

5) per l’anno 2015 ho ricevuto AVVISO DI PAGAMENTO TARI n._________(cfr. all. n.__) per l’importo complessivo di €______(euro_________) relativamente agli immobili di proprietà (appartamento, box e cantina) come da seguente dettaglio:

ubicazione immobile

Tipologia utenza

Superficie

 mq.

Numero

 componenti

Numero

bimestri

Importo TARI

 e Addizionale

 

Domestica

       
 

Domestica

       
 

Domestica

       

6) ho provveduto al pagamento del suddetto importo in due rate, la prima di €______con scadenza________ e la seconda di €_______con scadenza________(cfr. all. n._) [ho provveduto al pagamento del suddetto importo in un’unica rata con scadenza al______(cfr. all. n._];

7) per l’anno 2014 ho ricevuto AVVISO DI PAGAMENTO TARI n._________(cfr. all. n__) per l’importo complessivo di €______(euro_________) relativamente agli immobili di proprietà (appartamento, box e cantina) come da seguente dettaglio:

ubicazione immobile

Tipologia utenza

Superficie

 mq.

Numero

 componenti

Numero

bimestri

Importo TARI

 e Addizionale

 

Domestica

       
 

Domestica

       
 

Domestica

       

8) ho provveduto al pagamento del suddetto importo in due rate, la prima di €______con scadenza________ e la seconda di €_______con scadenza________(cfr. all. n._) [ho provveduto al pagamento del suddetto importo in un’unica rata con scadenza al______(cfr. all. n._];

9) nel calcolo della tassazione TARI per gli anni di cui ai punti che precedono la quota variabile  è stata applicata oltre che all’unità abitativa principale anche alle unità pertinenziali;

10) recentemente ho potuto apprendere (cfr. Ministero Economia e Finanza, circolare n. 1 D/F del 20 novembre 2017) che tale criterio applicativo risulta erroneo in quanto contrario a quanto contemplato dalle relative normative tributarie (in particolare DPR n.158/1999) dalle quali si evince che la quota variabile deve essere applicata una sola volta con riferimento all’unità abitativa principale

CIO’ PREMESSO

considerato che l’erroneità del criterio di calcolo ha comportato un’eccedenza di tassazione complessiva quantificata in €________(euro_________________) dont €_____per l’anno 2017, €_____ per l’anno 2016, €______per l’anno 2015 ed €________per l’anno 2014 (vedi prospetti all. n.__)

CHIEDO

Il rimborso del suddetto importo di €________oltre i relativi interessi da effettuarsi entro e non oltre i termini previsti dall’art.1 comma 164 della Legge 296/06.

Autorizzo codesto Comune ad eseguire il rimborso sul c/c bancario di seguito indicato intestato a____________________presso Istituto______________________ Codice IBAN________________________

Rimango in fiduciosa attesa dell’accoglimento della presente istanza e porgo distinti saluti.

Allegati c.s oltre a fotocopia carta di identità.

Data____________________________                                                                    Firma__________________________

Amici Comit - Piazza Scala - Associazione senza scopo di lucro - Sede legale: Milano – 20123 – Via Olmetto, 5, 1° piano 

Telefono: 02.49637689; telefax 02.86993624 -  Email: amicicomit@gmail.com - amicicomit@tiscali.it - Codice fiscale: 97623890155

Pec: amicicomit@pec.it (non abilitata a ricevere mail ordinarie) - Recapito Skype: amicicomit - Facebook: Amici Comit