Ricorso per far dichiarare l'applicabilità dell'art. 27 anche nella fase di liquidazione del Fondocomit

Vi informiamo che si è tenuta oggi, avanti il Giudice del Lavoro Dr. Mariani, l' udienza riguardante il ricorso promosso da alcune sigle sindacali per ottenere declaratoria di validità, efficacia ed applicabilità, anche nella fase di liquidazione del Fondo Comit, delle previsioni normative contenute al n. 3 dell' Accordo collettivo stipulato il 16.12.1999 tra le OO.SS. e la Banca ('fonti istitutive') così come trasfuse nell' (allora novellato) articolo 27 dello Statuto del Fondo. 
Una volta conclusa la fase di trattazione della causa - cui hanno partecipato , tra altri, i rappresentanti dei sindacati ricorrenti, i rappresentanti del Fondo (Drr. Elia e Baccherini) con l' Avv. Brugnatelli, Antonio Masia per l'Anpecomit , intervenuta ad adiuvandum con l'assistenza dell' Avv. Pileggi , nonché rappresentanti di UNP - il Dr. Mariani dopo una camera di consiglio di circa mezz'ora si è pronunciato respingendo il ricorso per inammissibilità con condanna dei sindacati ricorrenti alla rifusione in solido delle spese legali quantificate in € 5000. La sentenza, con le relative motivazioni verrà depositata tra cinque giorni.

Amici Comit - Piazza Scala
10 marzo 2013